Segnala messaggio:*
 

Re: AUTOVELOX - Come rovinare un vigilante

Oggetto: Re: AUTOVELOX - Come rovinare un vigilante
da albis su 7/9/2010 16:54:09

Ciao admin,
non conosco nel dettaglio le circostanze che hanno determinato l'infrazione ma, a lume di naso, puoi opporre ricorso al Giudice di Pace competente per territorio (non al Prefetto, è meglio!!).
Nel ricorso devi descrivere in dettaglio le modalità dell'intervento da te effettuato, sottolineando la necessità e urgenza, senza dimenticare di allegare l'ordine del tuo turno di servizio,citare eventuali testimoni (es.: ordine ricevuto dalla sala operativa etc)
evidenzia inoltre che nonostante si rendesse necessario procedere a velocità sostenuta, hai rispettato nei limiti del possibile il c.d.s. senza causare incidenti o mettere in pericolo l'altrui incolumità(ricordati, precedenza non esclude prudenza!).
Ti rammento che da poco il ricorso al Giudice di Pace si paga (credo 30 Euro circa, se non ricordo male). Sono convinto che, se il Giudice non è di "granito", accoglierà il tuo ricorso che va depositato nella relativa cancelleria personalmente previo rilascio di ricevuta; non occorre farsi assistere da un legale. Se ti occorre un modello per il ricorso e relativi riferimenti normativi, fammelo sapere. In bocca al lupo!!
Albis

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate