Segnala messaggio:*
 

Re: AUTOVELOX - Come rovinare un vigilante

Oggetto: Re: AUTOVELOX - Come rovinare un vigilante
da FFS su 22/7/2010 15:02:02

Michele80, sei fortunato ad avere un buon direttore.
Dal tuo profilo risulti essere di Bari e quindi saprai perfettamente com'è il traffico in questa città, in periferia e comuni limitrofi. Come può la macchina di teleallarme spostarsi in un arco di tempo max di 20 minuti da un capo all'altro della città e arrivare in un altro comune, rispettando tutti gli articoli del CdS?
Sai benissimo che è impossibile a meno che non si proceda spediti, anzi molto spediti, eppure, spesso non si riesce neanche.
E' vero che puoi sempre giustificarti, addossando il ritardo al traffico intenso ma quanti lo fanno, davvero?
Possibile che le zone siano tutte fattibili?
Diciamolo..., anche negli interventi normali, si va più veloci del consentito e beccare un autovelox o procurare un incidente è più facile di quanto si creda.
L'alternativa è il rispetto assoluto del CdS ma è realmente applicabile?
Come uscirne da questo empasse?
La soluzione definitiva, dev'essere formulata dal Governo: chiara ed inequivoca.

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate