Segnala messaggio:*
 

Re: La raccomandazione...

Oggetto: Re: La raccomandazione...
da panther su 16/2/2007 17:51:29

Vergognosa come pratica ma purtroppo molto di voga. Oggi più di ieri. Prima esisteva per posti quasi sempre statali, oggi è entrata a far parte della quotidianità anche nel privato, soprattutto in aziende sottoposte a controlli da organi statali. E gli IV non potevano certo mancare, come in ogni pessima abitudine sono sempre i primi ad adeguarsi..
Nelle persone produce un effetto di superiorità in quanto, pur sapendo di essere raccomandati, si vantano pure di chi li ha "suggeriti", portandoli a credere di essere un gradino sopra gli altri ( in realtà li considero degli inetti).
Sulla società ha effetti devastanti. Come ha scritto un collega occupano posti in cui sono incompetenti a discapito di chi ha capacità e volontà. Se poi questi posti sono pure di "comando" la frittata è fatta e vediamo tutti gli esempi di Rai, Trenitalia, Sanità pubblica, Istruzione, e chi più ne ha più ne metta...

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate