Segnala messaggio:*
 

Degrado Campo Rom Certosa :: Segnalazione a Milano „Gli rubano la bici davanti agli occhi. La polizi

Oggetto: Degrado Campo Rom Certosa :: Segnalazione a Milano „Gli rubano la bici davanti agli occhi. La polizi
da nicola74 su 5/10/2013 20:29:56

Degrado Campo Rom Certosa :: Segnalazione a Milano

Andrea- martedì, 1 ottobre alle 10:12
in Via Perin del Vaga, 16 a MilanoVedi su mappa

"Venerdi sono rimasto deluso da un fatto che mi riguarda in prima persona... Con molta pazienza e sacrificio mi sono fatto una bicicletta dato che amo molto le due ruote. Anche se c'è traffico la uso per andare al lavoro. Da a Milano Zona Viale Certosa. La lego ad un albero e la sorveglio tramite la telecamera della mia azienda che punta all'esterno".

"Verso le 18 vedo uno che si china e poi sale in sella, scappo giù urlando che mi stanno rubando la bici! lo rincorro a piedi ma si allontana! Una mia amica mi vede che corro, prende lo scooter e me lo lascia per seguirlo, so già dove sta andando! Mi dirigo verso il campo nomadi qua dietro in via Brunetti! Eccoli entrano! Parcheggio lo scooter ed entro! Ridatemi la bici! In un attimo urlano e mi vengono incontro in 20/30 zingari, scappo fuori accendo lo scooter e scappo!".

"Ho chiamato la polizia che ha mandato una pattuglia! Venitemi ad aiutare a riprendere la bici, ma loro se non hanno un autorizzazione e non sono almeno in 20/30 agenti non entrano… A parte prendere le generalità hanno saputo solo dirmi: hai avuto un bel coraggio ad entrare li dentro da solo! Saranno più di 200, potevano darti una cacciavitata nella schiena!"

"Bel posto viviamo... chi ci tutela? Chi aiuta noi? Avevo già fatto il 90% del loro lavoro, dovevano solo andare dentro a prenderla... e arrestare i due ladri... niente... Addio bici nuova, per un mese siamo stati inseparabili".

Andrea



http://www.milanotoday.it/social/segn ... -rom-certosa-2012094.html

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate