Corso di tiro protettivo ATDO

Inviato da  ArmaX il 28/10/2008 10:35:37
L’ASSOCIAZIONE PER IL TIRO DINAMICO OPERATIVO®

ORGANIZZA IL CORSO DI TIRO PROTETTIVO

“TACTICAL CLOSE PROTECTION™”


IN QUESTO CORSO SARANNO ILLUSTRATE TUTTE LE TECNICHE DI TIRO ESSENZIALI PER L’OSP (OPERATORE PER LA SICUREZZA DELLE PERSONE) E GLI ASPETTI SALIENTI DELLE TATTICHE PROTETTIVE PIU’ EFFICACI NEL CONTESTO ARMATO E DISARMATO.


DATA DEL CORSO: 21, 22, 23 NOVEMBRE 2008

LUOGO DEL CORSO: POLIGONO DI TIRO DINAMICO, CERIGNOLA (FG)

COSTO DEL CORSO: 500,00 EURO

MUNIZIONAMENTO PER PISTOLA: 300 COLPI (100 COLPI ACQUISTABILI IN LOCO, PRESSO ARMERIA).

MUNIZIONAMENTO PER FUCILE AD ANIMA LISCIA O CARABINA: 100 COLPI (MUNIZIONAMENTO SPEZZATO ACQUISTABILE IN LOCO, PRESSO ARMERIA).

FUCILE AD ANIMA LISCIA MESSO A DISPOSIZIONE DA SPONSOR, PER CHI NON PORTASSE IL PROPRIO.


ARGOMENTI TRATTATI IN AULA/PALESTRA/ESTERNI:

• La Sicurezza Operativa nei Servizi Protettivi.
• La Sicurezza Operativa del Team nei Servizi Protettivi.
• Caratteristiche dell’arma nel contesto dell’utilizzo operativo e protettivo.
• L'Equipaggiamento.
• Maneggio di Sicurezza nel Tiro Protettivo.
• Le Posizioni Dinamiche del Tiro Protettivo.
• Le Posizioni di Pronto del Tiro Protettivo.
• Le Posizioni a Contatto del Tiro Protettivo.
• Porto Operativo: le armi più adatte al pronto impiego.
• Porto tattico (la necessità dell'utilizzo del Cross Draw).
• L'Estrazione e Puntamento nei 360° (accanto al Protetto).
• Tecnica dell’HI-LO.
• Tecnica del Tactical Scanning.
• Tecniche di Tiro Protettivo con la Torcia elettrica.
• Tecniche di Ricerca e Bonifica.
• Tecniche Protettive disarmate.
• Tecniche Protettive con il Tactical Baton.
• Tecniche Protettive nella folla.


TIRO PROTETTIVO NELLA STRUTTURA DI TIRO:

• Il Tiro contro un solo Bersaglio Armato e più Bersagli Armati.
• Il Tiro Puntato-Mirato.
• Il Tiro Puntato.
• Le Posizioni Dinamiche del Tiro Protettivo.
• Le Posizioni di Pronto del Tiro Protettivo .
• Le Posizioni di Ritenzione del Tiro Protettivo .
• Le Posizioni a Contatto del Tiro Protettivo.
• Il Tiro Protettivo dal Riparo.
• Il Tiro Protettivo in Movimento.
• Il Tiro Protettivo con Induzione dello Stato di Stress (aumento dei ritmi cardiaci e respiratori).
• Il Tiro Protettivo contro più Bersagli Armati.
• Il Tiro Protettivo con il Tactical Scanning.
• Il Tiro Protettivo contro il Bersaglio Armato con Protezione balistica.
• Il Tiro Protettivo dall'auto.
• Il Tiro Protettivo nei 360°.


GLI ISTRUTTORI

Master Trainer del Corso Protettivo è Tony Zanti, italoamericano conosciuto in ambito internazionale quale Esperto delle varie Discipline della Sicurezza Operativa, insignito del Titolo di CLET (Certified Law Enforcement Trainer) dall’American Society of Law Enforcement Trainers e del Titolo di BCETS (Board Certified Expert in Traumatic Stress) dall’American Academy of Experts in Traumatic Stress.

Oltre che essere Istruttore certificato nei Settori della Sicurezza pubblica e privata, Tony Zanti può vantare un Curriculum di tutto rispetto nel campo della Protezione, avendo inoltre ideato e brevettato un Metodo specifico per i Servizi di Sicurezza per le Persone, il TPS (Tactical Protective System®) e delineato Principi guida nell’aspetto lavorativo e pragmatico dei Bodyguard nel Sistema addestrativo e operativo TCP (Tactical Close Protection™).
Tony Zanti iniziò la sua carriera di Bodyguard in Florida nel 1988, accompagnando gioiellieri nei ghetti di Miami e Ft. Lauderdale. In Italia ha svolto Servizi protettivi per diversi Clienti, soprattutto stranieri. Tra questi, i C.E.O. di Aziende informatiche (Oracle, Google) e di Gruppi Bancari (p.e. Banco de Bilbao), Compagnie di Assicurazioni statunitensi (p.e. John Hancock, Prudential), Società europee (p.e. Siemens, Nestlè), Società americane del Gruppo Fortune 500 (p.e. Citigroup, DuPont), Star dello Spettacolo (p.e. Arnold Schwarzenegger, Claudia Schiffer), Famiglie Reali (p.e. Brunei, Arabia Saudita, Kuwait, Bahrein), uomini politici (neo-eletto Presidente della Confindustria, 1996) e uomini d’affari di diverse nazionalità (Arabia Saudita, Argentina, Russia, Giappone, ecc.).

Tony Zanti sarà coadiuvato nel Corso da Istruttori di Tiro Dinamico Operativo® appartenenti al Gruppo TDO Regionale (Puglia).


I PARTECIPANTI

Possono partecipare al Corso i titolari di porto d’armi (difesa, caccia, tiro a volo) i quali abbiano compiuto i 25 anni, e gli Operatori militari e della Sicurezza pubblica e privata.


MODALITA’ DI ISCRIZIONE

E’ necessario prenotarsi per questo Corso, in quanto il numero dei partecipanti è fissato ad un massimo di 10 unità, inviando un vaglia postale on line per 250,00 Euro intestato a: ATDO, C.P. 19, 21047 Saronno (VA) e successivamente fornendo la relativa parola chiave per E-mail a: info@atdo.it, oppure contattando il 335-6823651. Si consiglia inoltre di richiedere anzitempo agli organizzatori del Corso l’eventuale prenotazione dell’alloggio.


ABBIGLIAMENTO ED EQUIPAGGIAMENTO

Si consiglia di indossare abbigliamento tattico o casual e un berretto con visiera e giacca impermeabile. E’ obbligatorio l’utilizzo delle protezioni oculari e auditive. Ginocchiere e gomitiere facoltative. Torcia tattica indispensabile. Sarà necessario essere muniti di pistola semiautomatica e fondina da cintura (preferibilmente deve poter essere indossata su entrambi i lati della cintura). Fucile ad anima liscia messo a disposizione da sponsor. Saranno forniti Giubbotti Balistici.


CERTIFICAZIONE

I Partecipanti che avranno completato con successo il Corso, riceveranno il relativo Certificato di Addestramento quale “Tactical Close Protection Operator”.


Per ulteriori informazioni, contattare:

Tony Zanti, Saronno (VA):
02-9609428, 335-6823651, info@atdo.it

Antonio Bonavita, Gruppo TDO Cerignola:
348-5530873, 329-5421407


LE TECNICHE DI TIRO PROTETTIVO E LE TATTICHE PROTETTIVE UTILIZZATE NEL CORSO IN OGGETTO SONO ALTAMENTE EFFICACI, NON-CONVENZIONALI E PER LA MAGGIOR PARTE INEDITE.


DURANTE IL CORSO SARANNO MOSTRATE LE FALLACITA’ DI MOLTE TECNICHE E TATTICHE PROTETTIVE ATTUALMENTE PROLIFERATE DALLA DOTTRINA TRADIZIONALE.


UN APPUNTAMENTO DA NON PERDERE!!!

Questo post era da: http://www.guardieinformate.net/newbb/viewtopic.php?forum=30&topic_id=4940&post_id=67041